Scheda prodotto

thumbnail

Rilevatore ottico-termico c/base

CODICE
1043/304

Il rivelatore ottico-termico analizza l’aria e la temperatura nell’area protetta in modo da generare prontamente l’allarme incendio ed offre allo stesso tempo, un alto livello di protezione contro i falsi allarmi. La condizione di allarme si verifica quando:
•la quantità di fumo nella camera ottica supera la soglia di allarme
•la temperatura o la variazione termica in un determinato lasso di tempo supera la soglia di allarme.
In una di queste condizioni, viene trasmesso un messaggio di allarme al modulo 1043/350 che lo notifica alla centrale di rivelazione incendio ad esso collegata.
Il segnale di allarme può raggiungere il modulo MC100 per via diretta o tramite uno o più moduli di espansione 1043/351.
Le aperture di ingresso del fumo di ultima generazione della camera ottica, assicurano un altissimo livello di protezione contro la penetrazione di polvere, aumentando così, l'intervallo di tempo tra una manutenzione e la successiva.
La comunicazione tra il modulo di ingresso ed i moduli 1043/350 e 1043/351 avviene in modalità radio mediante protocollo bidirezionale.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Caratteristiche principali
• Distanza di comunicazione via radio con i dispositivi radio: 200 m (portata in aria libera)
• Frequenza operativa 868 MHz
• Tipo di modulazione FSK
• Canali operativi: 7
• Potenza emessa 5 dBm (3mW) - Valore tipico
• Periodo di trasmissione messaggi 60 sec - Valore di default
• Batteria principale: Tipo CR123A (3 Vcc). Durata batteria: 3 anni in condizioni d’uso normale
• Batteria secondaria: Tipo CR123A (3 Vcc). Durata media 2 mesi
• Dimensioni 110 mm x 65 mm - Base di supporto inclusa
• Peso 130 g - Base di supporto inclusa
• Grado di protezione IP21C
• Umidità massima 95% RH - Non condensante
• Temperatura funzionamento -10°C ÷ +55°C
• Conforme alle Norme EN54 parte 7, parte 5 e parte 25

Libretti istruzioni

DataTitoloLinguaDownload
27-feb-2014442127 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE ED USOit pdf 548 KB
P
P